Monthly Archives: marzo 2011

Corsi di Informatica di Accademia D’impresa

marzo 31, 2011
By

Dopo il corso “Internet e il web” si avvia a conclusione anche la seconda tornata di corso office-automation agli agenti di commercio che sto tenendo per conto della Accademia D’impresa  (Azienda speciale della Camera di Commercio I.A.A. di Trento) Motivati gli allievi, sempre stancante l’attività di docenza specialmente dato l’orario serale.

Read more »

Prestigiose collaborazioni

marzo 15, 2011
By

Da ormai svariati mesi sto collaborando con l’Università di Trento su un progetto ambizioso sul quale posso in realtà dire poco in quanto sono sotto NDA. Colgo l’occasione per citarlo dato che sul sito dell’IJCAI 2011 (Internationa Joint Conference on Artificial Intelligence) è stata pubblicata una pagina che ne parla. L’indirizzo è : http://ijcai-11.iiia.csic.es/program/aisn_project...

Read more »

GoogleEarth crash signal 11

marzo 13, 2011
By

Su questo blog ho trovato la soluzione ad un bug apparentemente irrisolvibile di googleearth su linux Il problema è che il programma parte, arriva allo splash screen,  inizia a renderizzare l’interfaccia e crasha irrimediabilmente il log di errore è qualcosa di simile a questo che segue: Major Version 6 Minor Version 0 Build Number...

Read more »

Migrazione di hard disk, the easy way

marzo 5, 2011
By

Da quando ho implementato la cifratura delle /home degli utenti la velocità del portatile è sensibilmente calata Uno dei problemi risolvibili è il disco. Dato che il portatile era equipaggiato con un disco da 5400rpm l’ho sostituito con un altro da 7200rpm In questi frangenti salta fuori la superiorità di linux rispetto al mondo...

Read more »

Encrypted home con pam_mount

marzo 5, 2011
By

Da quando ho iniziato l’attività come consulente informatico ho iniziato ad avere una reale necessità di tenere al sicuro i dati miei e dei miei clienti. Ovviamente una password cambiata spesso ed adeguatamente forte è un aiuto, ma non mette al riparo da chi abbia accesso fisico alla macchina. Basta pensare allo scenario del...

Read more »