XFCE4 e la tastiera multimediale

ottobre 18, 2009
By

Sono sempre alla ricerca di una tastiera decente. Dopo le molte che ho provato e che mi hanno deluso ho provato a prendere una Microsoft di quelle “Natural” (quelle curve per intendersi) ed effettivamente le prime impressioni sono positive.

Dato che ha anche dei tasti “multimediali” e che sto diventando vecchio ho provato a mapparli per farli andare su Xfce4.

Mi aspettavo un bagno di sangue mentre in realtà è stato abbastanza semplice.

Primo passo è stato quello di scoprire i codici relativi ai tasti multimediali. Nel mio caso i tasti sono:

Indietro,Avanti, Volume+, Volume-, Mute, Play, www,Cerca,Posta, calcolatrice.

La tastiera è una Comfort curve 2000 che vedete qui sotto

Action shot

Action shot

Il primo passo come indicato anche dal solito gentoo-wiki è di installare xev (se non lo si ha già) per scoprire quali siano i codici dei tasti non mappati che ci interessano.

Nel mio caso sono:

keycode 166 = XF86BackForward
keycode 167 = XF86Forward
keycode 121 = XF86AudioMute
keycode 122 = XF86AudioRaiseVolume
keycode 123 = XF86AudioLowerVolume
keycode 172 = XF86AudioPlay
keycode 180 = XF86WWW
keycode 225 = XF86Search
keycode 163 = XF86Mail
keycode 148 = XF86Calculator

che come vedete ho assegnato alle rispettive funzioni.

Le funzioni sono elencate in /usr/share/X11/XKeysymDB e sono abbastanza autoesplicative. Questo server però solo per mappare i tasti in modo che il server X li riconosca. Ovviamente se i tasti sono già mappati la cosa non serve.

Secondo passo è scrivere quelle righe di cui sopra in un file che si chiami .Xmodmap e che va messo nella nostra home (se non si vuole che la modifica sia system-wide, nel qual caso va messa in /etc/Xmodmap dove i vari DM la cercheranno). Riloggandosi la modifica diventa effettiva. e si può passare al terzo passo: dire a Xfce4 cosa farsene di tutti quei bei tasti.

Per questo basta andare in Applicazioni -> Impostazioni -> Tastiera e impostare i binding nel tab “Application Shortcuts”.

Nel mio caso ho fatto il bind del tasto www a exo-open –launch WebBrowser che è il comando di default di Xfce per aprire il browser preimpostato, amixer set Master toggle per gestire il mute, amixer set Master 1+ per l’aumento del volume (per la diminuzione vi lascio indovinare). Il 1 del comando è il passo; io l’ho messo a 1 perché ho impostato una ripetizione dei tasti con poco delay e molto rapida, quindi un passo breve mi va più che bene, ovviamente si può modificare fino ai decimali. Oltre a questo ho fatto il bind del tasto della calcolatrice a /usr/bin/gcalctool.

Il tasto Play non l’ho mappato perché quando sono al pc di solito lancio somafm tramite mpg123 in una sessione in screen che lascio lì, così se mi tocca di fare logout la radio rimane 🙂

Tutto funziona alla meraviglia e la tastiera per il momento è effettivamente soddisfacente da un punto di vista di ergonomia. Staremo a vedere come si comporta

/* TODO: Mappare i tastini indietro e avanti al cambiamento di desktop per quelle rare volte che mi loggo in Gnome (che di default non cambia il desktop con la rotellina sullo sfondo */

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*